Altre pubblicazioni

Cultura giuridica e letteratura nella costruzione dell’Europa

Napoli, Editoriale Scientifica, 2018

ISBN: 978-88-9391-446-8

 

a cura di

Orlando Roselli

scritti di 

Adelina Adinolfi, Paolo Cappellini, Felice Casucci, Mario P. Chiti, Pietro Costa
Lidianna Degrassi, Luigi Dei, Katia Fiorenza, Patrizia Giunti, Paolo Grossi
Corrado Malandrino, M. Paola Mittica, Giuseppe Morbidelli, Francesco Palazzo
Barbara Pozzo, Orlando Roselli, Alessandro Simoni, Luciano Vandelli
Alberto Vespaziani, Giuseppe Vettori

Il processo di integrazione europea, in presenza di un circuito politico incompiuto, ha prevalentemente trovato la spinta propulsiva nel perseguimento di finalità economiche (in primo luogo, il mercato comune, poi mercato interno ed il processo di integrazione monetaria).
Di tutta evidenza questo non è più sufficiente ma, nondimeno, il circuito politico-istituzionale europeo continua ad essere fragile ed incompiuto.
Il volume nasce dalla consapevolezza di quanto la grande letteratura e la cultura giuridica abbiano contribuito e soprattutto possano continuare a contribuire nella costruzione di una identità e di un ordinamento giuridico comuni.
Orlando Roselli insegna Diritto costituzionale, Diritto costituzionale generale, Diritto pubblico
avanzato nell’Università degli Studi di Firenze. Tra i suoi volumi, Riflessioni sulle trasformazioni
della dimensione giuridica, 2011; Scritti per una scienza della formazione giuridica, 2012; Diritti, valori, identità. Scritti di diritto e letteratura e sul linguaggio come strumenti di comprensione della dimensione giuridica, 2016.

Indice del volume

Design and Development by Open Lab