Colloquium

Financial Collapse: How are the Biggest Nations and Organizations Managing the Crisis?

Seventh Colloquium

  • Matteo Bicocchi
  • 13 Gen 2017
  •   Commenti disabilitati su Financial Collapse: How are the Biggest Nations and Organizations Managing the Crisis?


  • 2 ottobre 2009
    9:00 - 17:30

Organizzato dalla Associazione Luiss-Guido Carli e dalla Fondazione Cesifin Alberto Predieri in collaborazione con il Journal of Financial Stability

 

Il collasso finanziario: come i grandi Stati e le organizzazioni sovrastatali hanno governato la crisi.

Il 7° Colloquium sui problemi monetari e finanziari internazionali si terrà quest’anno a Ravenna, ospite della Fondazione e della Cassa di Risparmio locali e con il sostegno dell’Autorità Portuale. Nati da un’intuizione di Alberto Predieri sui pericoli che correva l’Europa per il cattivo funzionamento del sistema monetario internazionale, i Colloquia hanno avuto il costante sostegno dell’Associazione Guido Carli e della Fondazione Cesifin, presiedute rispettivamente dai proff. Mario Draghi e Giuseppe Morbidelli. Da un lustro beneficiano della preziosa collaborazione degli editor del Journal of Financial Stability. Quest’anno Iftekhar Hasan, in consultazione con Lanfranco Gualtieri, Giuseppe Morbidelli, Giuseppe Parrello, Antonio Patuelli e Paolo Savona, ha chiesto ad autorevoli studiosi e banchieri centrali di commentare i modi in cui le grandi nazioni e le organizzazioni sovranazionali hanno affrontato il collasso finanziario. Sul tema sono stati versati fiumi di parole e, per prevenire una loro noiosa ripetizione, sono state effettuate consultazioni preparatorie con gli autori degli interventi per accertare la fondatezza delle aspettative di poter ancora svolgere un utile lavoro sul tema, come già testimoniano gli Atti delle passate edizioni. Nel corso della giornata di lavoro verranno analizzati: (a) le conseguenze delle scelte “non ortodosse” effettuate che già sollecitano strategie di rientro; (b) gli indirizzi impressi  e in gran parte tuttora non attuati  alla normativa finanziaria necessaria per prevenire il ripetersi della crisi; (c) la lezione che si può trarre dalle vicende finanziarie attraversate; (d) il ruolo della speculazione che opera “istantaneamente” e (e) quello svolto dalle regole di governance vigenti e dalla loro attuazione. Lo sviluppo del tema è stato affidato a banchieri centrali [Mckibbin (Australia), Tabak (Brasile), Vilmumen (Finlandia) e Dwyer (Fed Atlanta)] e a docenti universitari [Molyneux (Wales), Dungey (Cambridge), John, Saunders, Caprio, Massoud, Francis e Wu (New York), Fry (Sidney), Beck (Tilburg), Tucci (Losanna), Dietsch (Strasburgo), Marquez (Boston)] non tutti noti al grande pubblico, ma di sperimentata capacità di analisi.

 

Luogo

Sala Riunioni "Sergio Bandini" della Cassa di Risparmio di Ravenna

via Boccaccio 22

Ravenna

Video

Seventh Colloquium on Financial Collapse: How are the Biggest Nations and Organizations Managing the Crisis?

Seventh Colloquium on Financial Collapse: How are the Biggest Nations and Organizations Managing the Crisis?

Documenti associati (1)

Design and Development by Open Lab