Giornata di studi

Giornata di studio in ricordo di Alberto Predieri



  • 21 marzo 2003
    10:00 - 17:30

Questa è la prima giornata di studi in ricordo di Alberto Predieri. La prima perché è nostra intenzione farne un appuntamento stabile che, con cadenza annuale, duri nel tempo. Un appuntamento che affronti periodi- camente alcune delle tematiche più rilevanti nella riflessione giuridica, economica e politologica cosi come in ulteriori ambiti interdisciplinari: per rispettare e mantenere vivo non solo il ricordo di Predieri studioso e della longevità di molte delle sue suggestioni dottrinarie, ma anche la memoria e la gratitudine per il suo intenso attivismo di promotore e organizzatore del dibattito culturale e accademico. Perla stessa ragione questa iniziativa si svolge con gli auspici dell’Università degli Studi di Hrenze: nelle cui aule ha investito la parte maggiore e più intensa della sua lunga carriera didattica; della Fondazione Cesifin: che egli ha creato e alimentato con il suo impegno propositivo ed euristico nel|’area degli studi giuridico—economici e giuridico- finanziari; e del Seminario di studi e ricerche parlamentari che insieme a Paolo Barile, Giovanni Spadolini e Silvano Tosi ha istituito e sostenuto come corso di eccellenza ante litteram nella formazione post lauream di giovani orientati alle carriere tecnico—consulenziali nelle assemblee elettive. Va sottolineato: una giornata di studi in ricordo di Alberto Predieri. Non una celebrazione della sua opera: che certamente non avrebbe gradito, sempre vivamente curioso e interessato com’era a conoscere quale fosse lo stato dell’arte (anzi, delle arti) nelI’interpretazione e negli sviluppi che ne davano le riflessioni dei suoi colleghi. Ed è anche con questa consapevolezza che in questo convegno verranno trattate le tre aree tematiche che abbiamo concordato con gli autorevolissimi Relatori e lntenrentori che hanno generosamente accolto il nostro invito: poiché sono quelle in cui Alberto non ha mai cessato di interrogarsi e di interloquire con la comunità scientifica italiana e internazionale. Tuttavia, il rispetto della sua consueta ritrosia alle celebrazioni, non potrà impedirci di condividere, una volta di più, il rimpianto e il senso profondo di vuoto che Alberto ha lasciato in quanti come noi percepivano inestinguibili il suo coraggio e la sua creatività nella ricerca di nuovi approcci alla conoscenza.

GIUSEPPE MORBIDELLI
MASSIMO MORISI

Luogo

Università degli Studi di Firenze - Aula Magna del Rettorato

Piazza San Marco, 4

Firenze

Design and Development by Open Lab