Incontro di studio per la presentazione del CODICE DEI CONTRATTI PUBBLICI, Il d.l.vo 18 aprile 2016, n.50 commentato articolo per articolo

  • Grazia Cappellini
  • 05 Feb 2018
  •   Commenti disabilitati su Incontro di studio per la presentazione del CODICE DEI CONTRATTI PUBBLICI, Il d.l.vo 18 aprile 2016, n.50 commentato articolo per articolo
Registrati ora!

  • 15 febbraio 2018 - 15 marzo 2018
    15:30 - 18:30

 

Roma, Avvocatura Generale dello Stato – Sala Vanvitelli

Via dei Portoghesi, 12

giovedì 15 febbraio 2018 ore 16.30

CODICE DEI CONTRATTI PUBBLICI
Il d.l.vo 18 aprile 2016, n.50 commentato articolo per articolo 
a cura di Giuseppe Franco Ferrari e Giuseppe Morbidelli
Il volume offre una panoramica accurata ed aggiornata di tutti gli aspetti più rilevanti della disciplina introdotta dal nuovo Codice dei contratti pubblici e successivo correttivo approvato con d.lgs. 56/2017.
L’opera contiene un commento, articolo per articolo, che si caratterizza per un taglio decisamente operativo, corredato da ampi riferimenti alle linee guida Anac e alla giurisprudenza più significativa, nonché da utili indicazioni bibliografiche. L’innovativa portata del d.lgs. n. 50/2016 impone agli
operatori, istituzionali e non, una complessa attività di esegesi. Il metodo seguito nei commenti è quello di mettere in luce sia le conferme sia le innovazioni rispetto alla disciplina previgente; nel primo caso la interpretazione riprende i risultati acquisiti dal c.d. diritto vivente, nel secondo vengono indicate le ragioni e gli obiettivi. della nuova normativa onde coniugare l’interpretazione letterale con quella secondo l’intenzione del legislatore, il tutto a sua volta inquadrato nel contesto dei principi generali della materia.
Come si legge nella premessa “il modello di oggi dei commentari non e più lrnerio, bensì Sisifo, dovendosi di continuo rivedere i primi percorsi interpretativi, sia per effetto di una giurisprudenza sempre più “normativa” sia per effetto delle continue novelle e novelline legislative. l curatori però credono fermamente che tutto comunque deve raccordarsi a principi ordinatori e confidano che il presente commentario abbia contribuito alla loro enucleazione ed individuazione, il che è propedeutico ad una interpretazione che colga sia la lettera che lo spirito della legge”.

 

Programma

Design and Development by Open Lab