Dibattito

Sistema bancario e sistemi anticrisi. Gli interventi nel nuovo scenario



  • 26 febbraio 2009
    10:15 - 13:30

L’attuale crisi economica e fìnanzùiria ha indotto la maggiorparte dei govemi ad intervenire normativamente con l’obiettivo di ‘sostenerwe” il sistema bancario e, conseguentemente, quello economico-imprenditoriale Al riguardo, il governo italiano è intervenuto emanando una serie di cd. “provvedimenti salva-bancheì quali, in particolare, i decreti legge rv 15.1 del9ottobre2008 (converátooonlalegge n. 190/08del4dù>embre 2008), ri 15Z del 13 ottobre 2008 (decaduto) e n. 185, del 29 novembre 2009 (convertito con la legge n. 2/09 del 28 gennaio 2009).

Con il decreto legge 155/08 il Ministro delleconomia e delle finanze (MEF è stato autorizzato a sottoscrivere o garantire aumenti di capitale deliberati da banche italiane che presentino una situazione di inadeguatezza patrimoniale, così come a concedere la garanzia della Stato sulla generalità dei depositi e, più in genemle, su tutte le passività delle banche stesse. Il decreto legge n. 185/08, all’art 12 (rubricato “Finanziamento dell economia attraverso la sottoscrizione pubblica di obbligazioni bancarie speciali e relativi controlli parlamentari e territoriali”), prevede che il MEF possa sottoscrivere, su richiesta delle banche interessate, strumenti finanziari privi del diritto di voto.

Il Convegno, avvalendosi anche del contributo di autorevoli esponenti del mondo accademico e di quello finanzùmb, si propone di rappresentare un momento di riflessione e di analisi sulla congruità degli interventi normativi e sui loro effetti sia sul piano economico-finanziano, sia sotto il profìlo della disciplina societara e in genere delle tematiche istituzionali.

Luogo

Auditorium Ente Cassa di Risparmio di Firenze

Via Folco Portinari, 5

Firenze

Design and Development by Open Lab